Chi siamo

La Cappella riapre con la S. Messa di domenica 13 settermbre 2020 (ore 18:45). L'ingresso sarà contingentato nel rispetto delle misure anti-Covid19 come prima della pausa estiva.


Ritiro a Teolo

Siamo una comunità di studenti universitari, ex studenti, docenti, adulti interessati al mondo universitario. Veniamo da varie parti d'Italia e del mondo: in cappella c'è una particolare predilezione per i "lontani" (albanesi, francesi, polacchi, russi, ma anche siciliani, pugliesi, calabresi e sardi).

Siamo animati dalla fede in Gesù Cristo, e crediamo nella sua promessa: "Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro".

Se anche tu credi a questa promessa del Signore o sei comunque in ricerca, allora sei benvenuta e benvenuto tra noi. Puoi, per farti un'idea, vedere le attività di quest'anno, puoi scoprire come raggiungerci, oppure puoi scoprire come contattarci.

In comunione con tutta la Chiesa e in comunione con coloro che operano nella pastorale universitaria della diocesi di Padova ci riuniamo in una piccola cappella al centro di Padova e cerchiamo, assieme ad alcuni religiosi, di ascoltare, pregare, vivere e annunciare la Parola di Dio.

È un'esperienza a volte impegnativa, ma anche molto bella e divertente: ti aspettiamo.

------

CANTI 18/10/2020

1) CELEBRERO’ LE TUE LODI
Celebrerò le tue lodi,Signore,
nel tuo tempio ti esalterò,
io canterò a Te che sei la mia gioia,
un canto nuovo t'innalzerò.
E bello dar lode al tuo Nome
e cantare le tue meraviglie,
annunziare ogni giorno il tuo Nome,
la tua gloria in eterno e per sempre.
Quanto sei grande Signore,
sei potente e compi prodigi.
Son profondi i tuoi pensieri,
sei l'eccelso in eterno e per sempre.
Tu mi ridoni la forza,
mi cospargi di olio splendente.
Il giusto con te trova pace,
sono retti i tuoi giudizi.

2) GLORIA GIOMBINI
Gloria, gloria
a Dio nell'alto dei cieli gloria.
E pace, e pace in terra agli uomini
di buona volontà.
Noi ti lodiamo Noi ti lodiamo,
ti benediciamo ti benediciamo,
ti adoriamo ti adoriamo,
ti glorifichiamo ti glorifichiamo.
Ti rendiamo grazie
per la tua gloria immensa.
Signore, figlio unigenito,
Gesù Cristo, Signore Dio,
Agnello di Dio, figlio del Padre,
Tu che togli i peccati
i peccati del mondo
abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.
Tu che togli i peccati,
i peccati del mondo
accogli, accogli la nostra supplica.
Tu che siedi alla destra,
alla destra del Padre,
abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.
(strumentale)
Perché Tu solo il Santo perché Tu solo il Santo
Tu solo il Signore Tu solo il Signore
Tu solo l'Altissimo Tu solo l’altissimo,
Gesù Cristo Gesù Cristo.
Con lo Spirito Santo
nella gloria di Dio Padre. Amen.
Con lo Spirito Santo
nella gloria di Dio Padre. Amen

3) ALLELUIA CHIAMA ED IO
Chiama ed io verrò da te, figlio nel silenzio mi accoglierai, voce e poi la libertà nella tua parola camminerò.

RIT: Alleluia, alleluia, alleluia , alleluia, alleluia, alleluia , alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.

Danza ed io verrò con te, figlio la tua strada comprenderò, luce e poi nel tempo tuo oltre il desiderio riposerò.
RIT

4) SANTO GEN ROSSO/VERDE
[Rit.]
Santo, Santo, Santo il Signore,
Dio dell'universo.
Santo, Santo.
I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria.
Osanna nell'alto dei cieli.
Osanna nell'alto dei cieli.
[Rit.]
Benedetto colui che viene
nel nome del Signore.
Osanna nell'alto dei cieli.
Osanna nell'alto dei cieli.
Santo, Santo, Santo.

5) TU SEI
Tu sei la prima stella del mattino, Tu sei la nostra grande nostalgia, Tu sei il cielo
chiaro dopo la paura, dopo la paura d’esserci perduti e tornerà la vita in questo mare.

Soffierà, soffierà, il vento forte della vita, soffierà sulle vele e le gonfierà di te.
Soffierà, soffierà, il vento forte della vita, soffierà sulle vele e le gonfierà di te.

Tu sei l’unico volto della pace, Tu sei speranza nelle nostre mani, Tu sei il vento
nuovo sulle nostre ali, sulle nostre ali soffierà la vita e gonfierà le vele per questo
mare.

6) ANDATE PER LE STRADE
Rit. Andate per le strade in tutto il mondo,
chiamate i miei amici per fare festa,
c’è un posto per ciascuno alla mia mensa.

Nel vostro cammino annunciate il vangelo
dicendo è vicino il regno dei cieli.
guarite i malati, mondate i lebbrosi,
rendete la vita a chi l’ha perduta. Rit

Vi è stato donato con amore gratuito,
ugualmente donate con gioia e con amore.
con voi non prendete né oro né argento,
perché l’operaio ha diritto al suo cibo. Rit.

Entrando in una casa donatele la pace,
se c’è chi vi rifiuta e non accoglie il dono,
la pace torni a voi e uscite dalla casa
scuotendo la polvere dai vostri calzari. Rit.

Nessuno è più grande del proprio maestro,
né il servo è più importante del suo padrone.
se hanno odiato me odieranno anche voi,
ma voi non temete, io non vi lascio soli! Rit.

Ecco io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi
siate dunque avveduti come serpenti,
ma liberi e chiari come le colombe
dovrete sopportare prigioni e tribunali. Rit.