Chi siamo

Le S. Messe DOMENICALI iniziano alle ore 18:00.

Mercoledì, 10 marzo 2021, ore 20.45 Incontro presieduto da don Giovanni Brusegan - Il Vangelo di Marco - Per accedere all'incontro basta fare clic qua sotto dove c'è scritto "FAI CLIC QUI PER ACCEDERE ALL'INCONTRO":

FAI CLIC QUI PER ACCEDERE ALL'INCONTRO



Ritiro a Teolo

Siamo una comunità di studenti universitari, ex studenti, docenti, adulti interessati al mondo universitario. Veniamo da varie parti d'Italia e del mondo: in cappella c'è una particolare predilezione per i "lontani" (albanesi, francesi, polacchi, russi, ma anche siciliani, pugliesi, calabresi e sardi).

Siamo animati dalla fede in Gesù Cristo, e crediamo nella sua promessa: "Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro".

Se anche tu credi a questa promessa del Signore o sei comunque in ricerca, allora sei benvenuta e benvenuto tra noi. Puoi, per farti un'idea, vedere le attività di quest'anno, puoi scoprire come raggiungerci, oppure puoi scoprire come contattarci.

In comunione con tutta la Chiesa e in comunione con coloro che operano nella pastorale universitaria della diocesi di Padova ci riuniamo in una piccola cappella al centro di Padova e cerchiamo, assieme ad alcuni religiosi, di ascoltare, pregare, vivere e annunciare la Parola di Dio.

È un'esperienza a volte impegnativa, ma anche molto bella e divertente: ti aspettiamo.

-----------

Canti 07/03/2021
AMO

Amo il Signore perché ascolta
il grido della mia preghiera.
Su di me ha steso la mano
nel giorno che lo cercavo.

Ho invocato il nome del Signore
ed egli mi ha risposto.
Buono e giusto è il nostro Dio:
protegge gli umili e gli oppressi.

Anima mia torna alla tua pace:
il Signore ti ha ascoltato.
Ha liberato i tuoi occhi dalle lacrime
e non sono più caduto.

Ho creduto anche quando dicevo:
sono troppo infelice.
Che cosa posso rendere al Signore
per quello che mi ha dato?

Il calice della salvezza innalzerò,
invocherò il nome tuo, Signore.
Tu lo sai, sono il tuo servo:
a te offrirò sacrifici.

___________________________________________________________________________________________

BENEDETTO SEI TU

Benedetto sei Tu, Dio dell’Universo. Dalla tua bontà
abbiamo ricevuto questo pane, frutto della terra e del nostro lavoro,
lo presentiamo a Te perché diventi per noi cibo di vita eterna.

Benedetto sei Tu, Dio dell’Universo. Dalla tua bontà
abbiamo ricevuto questo vino, frutto della vite e del nostro lavoro,
lo presentiamo a Te perché diventi per noi bevanda di salvezza.

Benedetto sei Tu, Signor! Benedetto sei Tu, Signor!

___________________________________________________________________________________________

TE AL CENTRO DEL MIO CUORE

Ho bisogno d'incontrarti nel mio cuore,
di trovare Te, di stare insieme a Te:
unico riferimento del mio andare,
unica ragione Tu, unico sostegno Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
ma c’è un punto fermo, è quella stella là.
La stella polare è fissa ed è la sola,
la stella polare Tu, la stella sicura Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

Tutto ruota attorno a Te, in funzione di Te
e poi non importa il “come”, il “dove” e il “se”.

Che Tu splenda sempre al centro del mio cuore,
il significato allora sarai Tu,
quello che farò sarà soltanto amore.
Unico sostegno Tu, la stella polare Tu.
Al centro del mio cuore ci sei solo Tu.

___________________________________________________________________________________________

SU ALI D'AQUILA

Tu che abiti al riparo del Signore
e che dimori alla sua ombra
di’ al Signore mio Rifugio,
mia roccia in cui confido.

E ti rialzerà, ti solleverà
su ali d’aquila ti reggerà
sulla brezza dell’alba ti farà brillar
come il sole, così nelle sue mani vivrai.

Dal laccio del cacciatore ti libererà
e dalla carestia che ti distrugge
poi ti coprirà con le sue ali
e rifugio troverai.

Non devi temere i terrori della notte
né freccia che vola di giorno
mille cadranno al tuo fianco
ma nulla ti colpirà.

Perché ai suoi angeli ha dato il comando
di preservarti in tutte le tue vie
ti porteranno sulle loro mani
contro la pietra non inciamperai.

E ti rialzerò, ti solleverò
su ali d’aquila ti reggerò
sulla brezza dell’alba ti farò brillar
come il sole, così nelle mie mani vivrai.

[P]